Itinerario tra Bled e Vintgar: paradisi nascosti in Slovenia

Perché ho deciso di organizzare un Itinerario tra Bled e Vintagr in Slovenia? Spesso basta un’immagine vista in tv o apparsa per caso sul web, che passa veloce ma resta impressa, basta poco per farti scegliere proprio quel posto come prossima meta di viaggio. A me capita spesso ed è stato così anche sta volta, è bastata la foto di un lago con un’isoletta al centro  per farmi venir voglia di scoprire e quindi organizzare un itinerario tra Bled e Vintgar , piccoli paradisi nascosti fra la natura della Slovenia, a pochi passi da noi.

Il nostro itinerario tra Bled e Vintgar parte proprio da Bled, un piccolo borgo, sorto sulle rive di un bellissimo lago.DSC04877

Il circondario è così romantico che sembra uno scenario teatrale: nelle acque cristalline del lago di montagna si trova un’isoletta con una chiesa dedicata all’Aassunzione di Maria, sulla parete rocciosa troneggia una possente fortezza.

Da lassù si gode un panorama mozzafiato, con il lago di Bled e le cime delle Alpi Giulie a completare quest’opera della natura.

DSC04854

Caratteristica del lago di Bled sono le pletna, particolari imbarcazioni simili a gondole che trasportano i turisti fino all’isolotto. Vista dal lago la prospettiva di questo borgo riempie di pace e tranquillità. Un posto magico per rilassarsi, fare lunghe passeggiate, il bagno d’estate o rilassarsi alle terme d’inverno.

DSC04785

Proseguiamo il nostro itinerario tra Bled e Vintgar… a 4,5km a nord-ovest di Bled c’è questo bellissimo angolo di paradiso: la Gola di Vintgar. Lunga 1,6  km, si snoda lungo un percorso scavato tra le imponenti pareti verticali dei monti dal torrente Radovna. Sopra la gola, un sentiero educativo conduce attraverso ponti di legno, passerelle e gallerie, tra bellissime cascate e rapide, per concludersi con un’imponente cascata, alta 13 metri, una delle più alte della Slovenia.

DSC04825

Due piccoli consigli culinari che troverete tra Bled e Vintgar:

  • Gostisce Mayer: Ristorante poco formale ma con piatti tipici preparati magistralmente e accompagnati da ottimi vini.
  • Park Hotel, il più grande hotel della città detiene un altro primato: la ricetta originale della famosa Pasta Crema di Bled.  Il signor Ištvan Lukačevič, ex direttore della pasticceria dell’albergo Park, ha sperimentato molte ricette, sino a quando è riuscito a trovare la giusta combinazione delle sfogliatelle alla crema pasticcera, che potrete gustare al caffè di fronte all’albergo, su una splendida terrazza panoramica.

DSC04890

Questo breve itinerario tra Bled e Vintgar è stato il primo assaggio di Slovenia e devo dire che è stato un buon assaggio. Da qui poi siamo partiti alla volta di Lubiana, la più piccola capitale d’Europa che ovviamente va visitata, e poi abbiamo fatto qualche esperienza fra le Terme più belle della Slovenia. Vi basterà cliccare sui link per saperne di più.

La Slovenia è davvero un paradiso nascosto… così vicina e così piena di posti meravigliosi  da scoprire, tanto che questo Itinerario è stato solo il primo, contiamo presto di continuare la nostra scoperta della Slovenia, magari la prossima volta anche con Biagio, il nostro cane vagabondo

Un commento su “Itinerario tra Bled e Vintgar: paradisi nascosti in Slovenia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *