Colpo di calore nel cane: cosa fare e come prevenirlo

Con l’estate e il caldo arriva anche il rischio di colpo di calore per i nostri cani. 

Tutti i proprietari di cani sanno quanto sia pericoloso un colpo di calore nel cane quindi in questo periodo è fondamentale tenere gli occhi aperti ai sintomi, avere qualche precauzione e conoscere cosa fare in ogni caso.

Biagio, il mio cagnolino, soffre molto il caldo e io lo so bene, quindi ci sto attenta. Eppure 3 anni fa abbiamo passato un paio di giorni a Foggia a luglio e c’era un caldo impossibile, tanto che Biagio ha avuto un colpo di calore! Vi posso assicurare che in quel momento mi sono spaventata molto ma non sono andata nel panico, anzi ho mantenuto il controllo e ho cercato in tutti i modi di aiutarlo.

Ma andiamo per ordine.

Quali sono i sintomi del colpo di calore nel cane?

Come ci accorgiamo che il cane ha un colpo di calore? Questi i primi sintomi:

  • ansimazione eccessiva,
  • respiro affannoso e pesante;
  • irrequietezza e agitazione senza motivo apparente
  • guaisce e abbaia senza motivo apparente
  • aumento della frequenza cardiaca
  • bava schiumosa dalla bocca
  • debolezza e apatia.

Questi sono i primi sintomi, un primo campanello di allarme che ci può far capire che c’è qualcosa che non va.

Nei casi più gravi i sintomi sono:

  • vomito,
  • diarrea,
  • confusione e disorientamento
  • mancanza di coordinazione
  • crisi convulsive
  • tremori muscolari incontrollati
  • il cane giace a terra ed è difficile svegliarmo
  • collasso

Forse non lo sapete ma il colpo di calore se non è preso in tempo può anche portare alla morte del cane. Ma non vi preoccupate troppo e pensate che è anche facile aiutare il nostro cagnolino a stare meglio e a superare il colpo di calore. Come?

Cosa fare se il vostro cane ha un colpo di calore?

Intanto cercate di essere dei bravi osservatori così da accorgervi subito dei segnali che il vostro cane vi sta mandando. Appena inizierà a non stare bene cercherà il vostro aiuto, dopotutto voi siete tutto per lui! Ecco cosa fare:

  • Portare il cane in un luogo fresco, all’ombra e magari climatizzato o ventilato
  • Rinfrescare il cane con acqua fresca (NO GHIACCIATA), soprattutto la testa, il muso, le orecchie e la pancia. oppure immergere il cane in acqua fresca (NO GHIACCIATA) per 1 – 2 minuti.
  • venitlare le zone bagnate così da aumentare e favorire il raffreddamento
  • applicare impacchi freschi sui cuscinetti delle zampe e nella zona inguinale per accelerare l’abbassamento della temperatura
  • anche l’alcool, applicato sui cuscinetti, sull’inguine e sotto le ascelle, può favorire l’evaporazione e quindi l’abbassamento della temperatura
  • controllare la temperatura corporea attraverso un termometro rettale ogni 15 – 20 min.

Appena il pericolo più grosso è scampato e la temperatura corporea è scesa, è bene portare il cane dal veterinario per un eventuale check-up completo. Come vedete le cose da fare per aiutare il nostro cane in caso di colpo di calore sono facili, ma è importante non arrivare mai ai casi più gravi. Come per tutte le cose, anche in questo caso la prevenzione è tutto.

colpo di calore nel cane

Come prevenire il colpo di calore nel cane?

  • Il cane deve avere sempre a disposizione acqua fresca e pulita
  • deve avere un luogo fresco e ombreggiato, meglio se con erba intorno
  • mai lasciare il cane in macchina, anche se con i finestrini aperti
  • mai lasciare il cani su superfici asfaltate,che attirano molto il caldo
  • portare il cane fuori al mattino presto e alla sera, evitare le ore più calde.
  • se il clima è particolarmente caldo e se il cane è più a rischio, perché malato o anziano, meglio tenere il cane in casa, possibilmente con ventilatore o climatizzatore azionati.

Come vedete la prevenzione è facile ed è come sempre indispensabile, quindi non dimenticate queste poche regole per evitare un colpo di calore nei vostri amici a 4  zampe.

Ricordate la normale temperatura corporea dei cani è circa 38° – 39°. Si parla di Ipertermia, cioè colpo di calore, quando questa temperatura arriva o supera i 40°.

Ma soprattutto ricordate che il vostro cane si fida di voi ed ha bisogno di voi, quindi siate responsabili e attenti. Lui se lo merita!


Per tutti i consigli per viaggiare con i vostri cagnolini vi lascio alcuni link.

Le app migliori per viaggiare con il proprio cane.

Ed ecco un bellissimi itinerario assolutamente da non perdere:

Al Lago di Braies con il cane: quando andare e cosa fare

 

2 commenti su “Colpo di calore nel cane: cosa fare e come prevenirlo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.