Cosa mettere nella valigia di un cane viaggiatore

Biagio, da vagabondo quale è, ha la sua valigia di cane viaggiatore! Proprio come ce l’abbiamo noi, anche lui ha la sua valigia, o meglio il suo zainetto, che riconosce perfettamente.

Il momento delle valigie, prima di partire per un qualsiasi viaggio, è un momento tanto entusiasmante per noi quanto ansiolitico per Biagio. Come tutti i cani sa e capisce perfettamente cosa sta accadendo e come la maggior parte dei cani (e dei gatti) non è un grande amante delle valigie.

Alcuni ci si infilano dentro, altri le mordono, altri ancora piangono al primo sguardo. In generale per tutti i cani valigia vuol dire:

“Oddio questo parte e io?”.

Il loro incubo peggiore è vederti partire senza di lui, gli si legge in faccia… che poi sono bravissimi a farti sentire in colpa, ma questa è un’altra storia.

Detto ciò anche Biagio va in ansia quando mi vede tutta indaffarata nel preparare le valigie e io (stronza) non faccio nulla per rassicurarlo… fin quando non prendo il suo zainetto! Ecco che in quel momento capisce tutto, inizia a scodinzolare e non lo trattieni più! Biagio riconosce il suo zaino e sa perfettamente che quello zaino vuol dire

“Sì, vieni anche tu con noi!”. La sua frase preferita dopo “Andiamo a fare un giretto”.

?

Quindi, appurato che i cani riconoscono le valigie in generale ma ancora di più riconoscono la propria valigia …

Cosa mettere nella valigia di un cane viaggiatore?

Documenti! Come sapete in Italia c’è l’obbligo di iscrivere i propri animali all’Anagrafe canina. Portate sempre con voi il certificato di iscrizione, in cui è presente anche il numero del microchip. Oltre a quello ricordate il libretto sanitario, con l’elenco di tutti vaccini fatti e di eventuali patologie di cui il cane è affetto. Per chi viaggia in Europa sapete che è obbligatorio il Pet Passaport? ( qui tutte le info).

  1. Copertina, tappetino, giocattoli… insomma qualcosa di suo, che abbia il suo odore e che lo faccia sentire a casa anche in un posto che casa non è, come la stanza di un hotel o una casa vacanza. 
  2. Ciotole. In commercio esistono delle ciotole adatte proprio per il viaggio, che si appiattiscono e sono molto semplici da trasportare, anche in borsa!
  3. Crocchette e scatolette. Anche se ormai i negozi per animali sono ovunque e nascono come i funghi, la valigia di un cane deve sempre contenere una buona scorta della pappa preferita del vostro pelosetto. Soprattutto se, come il mio, segue una dieta particolare. Inoltre sappiate che cambiare il cibo ai cani spesso provoca problemi intestinali, quindi meglio non rischiare di non trovare le sue adorate crocchette ed essere costretti a cambiargli la dieta proprio mentre siete in viaggio!
  4. Una buona scorta di sacchetti per gli escrementi. Ricordatevi che l’educazione del vostro cane dipende da voi e lasciare pulito dove si passa è la prima cosa!
  5. Medicine. Purtroppo anche i nostri cani soffrono di vari problemi. Il mio ad esempio ha l’intestino che fa spesso i capricci, quindi ho sempre con me l’enterogermina (ovviamente quella specifica per i cani) e ultimamente anche gli integratori per l’artrosi (Biagio sta invecchiando purtroppo!). Anche in questo caso la possibilità di trovare dei negozi o farmacie dove vendono medicine/integratori per animali è alta, ma perché partire sprovvisti? Io sono del parere che è meglio prevenire che curare!
  6. Prodotti per l’igiene. Visto che in viaggio non è sempre facile fare il bagno al proprio cane è bene avere alcuni prodotti per l’igiene di facile utilizzo, come le salviettine umidificate o i prodotti per il lavaggio a secco. Non potete mai sapere dove va ad infilarsi o a strusciarsi…
  7. Pettorina e guinzaglio di scorta.
  8. Infine tutto l’amore che avete! Partire con voi è sicuramente molto bello per il vostro cane, ma è anche un motivo di ansia perché si sta allontanando dal suo ambiente, dal suo territorio e non sa assolutamente a cosa andrà incontro. L’unica cosa che lo tranquillizza e lo rassicura è sapere che è con voi… Ricordatevelo!

La valigia del cane viaggiatore è pronta, ora non vi resta altro da fare che scegliere la meta, anche pensando a lui e non solo a voi stessi! Viaggiare con un cane non è semplice ma non è neanche così difficile, vi basta seguire poche, semplici regole! Ma sopratutto è ricco di emozioni ed esperienze. Vi troverete a conoscere altri pet-traveler, a scoprire zone nuove facendovi guidare dal suo fiuto, probabilmente vi arrabbierete per tutti quei locali o quelle persone che i cani non li accettano, vi farete un sacco di foto e soprattutto vi innamorerete di tutti quei luoghi che avrete la fortuna di vedere da una prospettiva diversa, quella di un viaggiatore a 6 zampe!

Noi siamo sempre alla ricerca di mete ed itinerari da fare con Biagio, questi sono alcuni di quelli che abbiamo fatto e che vi segnaliamo perché davvero adatti ad un viaggio a 6 zampe:


Se ami viaggiare con il tuo cane, iscriviti alla newsletter e potrai scaricare gratuitamente la guida “Viaggiare con il cane”. 

Buon Viaggio a tutti voi ma soprattutto ai vostri amici pelosi!

4 commenti su “Cosa mettere nella valigia di un cane viaggiatore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *