città della loira

5 città della Loira da visitare: da Bourges ad Angers

Un viaggio nella Valle della Loira, in Francia, è un viaggio splendido da fare, soprattutto on the road (come quello fatto in Alsazia). Ci sono splendidi paesaggi,  meravigliosi castelli e anche delle ricche cittadine tutte da scoprire.

Essì, non solo castelli nella Valle della Loira, ma anche piccole e grandi città e ce ne sono 5 che secondo me vanno assolutamente visitate. 

città della loira

Ecco le 5 città da visitare lungo  la Loira

Prima città della Loira: Bourges

Bourges  è una cittadina ricca di cultura grazie ai suoi numerosi musei e festival o concerti che spesso in estate vengono organizzati nei parchi o alle spalle della Cattedrale.

Città della Loira - cattedrale di Bourges

Il fulcro turistico della città di Bourges è proprio la Cattedrale di Saint Etienne, una delle cattedrale più grandi d’Europa e splendido esempio di gotico francese. Già la facciata centrale, con i suoi cinque portali, è già un vero gioiello, soprattutto il portone centrale che raffigura il Giudizio Universale.

All’interno, la navata centrale è davvero mastodontica. Vi basterà alzare lo sguardo verso l’alto per sentirsi minuscoli.  La luce che entra dalle vetrate colorate regala giochi di luce che illuminano tutta la cattedrale e che vi lasceranno a bocca aperta.

396 gradini vi porteranno alla terrazza della torre e lì avrete la possibilità di ammirare tutta da città dall’alto. 

Noi siamo arrivati alla Cattedrale da dietro, passando dagli splendidi Jardins de l’Archeveché. Qui tra viali, fontane, aiuole curate e l’abside della cattedrale da sfondo, abbiamo assistito anche ad un festival in costumi del ‘500. Belle dame venivano invitate a ballare da gentiluomini mentre tutto il pubblico intorno li guardava e sognava di essere in un’altra epoca. Un momento davvero bello!

bourge balli depoca

Dopo i giardini e la cattedrale non vi resta che passeggiare per il centro storico.

Il centro di Bourges è fatto di stradine e case a graticcio. Salendo per Rue de Liniere, una pittoresca strada lastricata, sfocerete in Place des Quatre Piliers. In questa piazza sorgono belle dimore medievali, una fontana e tanti piccoli bar e ristoranti con distese estive, dove fermarsi per un aperitivo o per mangiare qualcosa.

A Bourges vi basterà una giornata per visitarla e scoprirne anche gli angoli più nascosti.

Seconda città della Loira: Blois.

Blois è molto più piccola di Bourges ma di sicuro non meno bella o caratteristica. Intanto in alto, arroccato sulla collina, Blois ha uno splendido castello. Rientra a pieno titolo tra i castelli da visitare nella Valle della Loira. Il castello di Blois è stato la dimora di Luigi XII, Francesco I e Enrico III. E’ un trionfo di stili diversi, dal tardo gotico allo stila rinascimentale, tutti integrati con armonia.

Sulla terrazza di fronte all’ingresso al castello c’è un piccolo giardino alla francese che è tutto ciò che resta dei grandi giardini del castello. Certo non saranno i giardini più belli che vedrete in un viaggio nella Loira, ma di sicuro la vista dalla terrazza sulla città di Blois merita.

Blois città loira

Una volta scesi dal castello vi troverete a camminare tra vie acciottolate, tra vetrine di negozi di artigianato locale e antiquariato e piccole piazzette con i locali tutto intorno. Se viaggiate con bambini non potete perdervi la visita alla Maison de la Magie Robert Houdin. Questa casa della magia, seguendo il percorso nel mondo dell’illusione vi farà scoprire la storia della magia. Ai bambini piacerà di sicuro il momento in cui, dalle finestre del palazzo ottocentesco, sbucherà fuori un drago a 7 teste!

Visto che noi amiamo scoprire le città camminando spesso senza meta, a Blois proprio in questo modo abbiamo scoperto la splendida scalinata colorata a cerchi concentrici bianchi e neri che da lontano sembrano un enorme tiro a segno. Non ho trovato nulla su questa scalinata, né sulla guida né se internet ma ci è piaciuta moltissimo.

Città della Loira - Blois

Terza città della Loira: Tours

Tours, a differenza delle cittadine di Bourges e Blois, è molto più grande e a tratti moderna. Arrivati nel centro storico ci impressiona un immenso stradone dritto , Rue Nationale, di cui non si riesce a scorgere né l’inizio né la fine! Lungo questo stradone pedonale, passano due tram che collegano la cittadina di Tours all’esterno. Sempre qui ci sono tantissimi negozi, quindi è il luogo perfetto per chi ama lo shopping.

Da non perdere a Tours: La cattedrale e il centro della Vieux Tours.

La cattedrale Sain Gatien è un altro esempio di gotico, con una facciata slanciata e riccamente decorata.

La città vecchia è ricca di piccoli vicoli, localini, qualche casa a graticcio e botteghe artigiane. Il fulcro di questo quartiere è Place Plumereau, che la sera accoglie molti studenti universitari. Tours infatti è una cittadina universitaria molto importante in Francia, studenti che la sera si incontrano sui tavolini dei locali che animano questa piazza.

città della loira - tours

Dobbiamo ammettere che Tours ci è piaciuta molto meno rispetto alle altre cittadine che abbiamo visitato lungo il nostro on the road nella regione della Loira, ma è anche una delle città più visitate, perché è posizionata in modo strategico per il tour tra i castelli della Loira. Noi abbiamo alloggiato in un paese in periferia, perché meno costoso rispetto ad alberghi e B&B che si trovano in città.

Quarta città della Loira: Saumur

Saumur, la “città bianca” è  la mia preferita!

Come tutte le città di questa regione è adagiata sul fiume e da una delle sponde, guardando verso il centro storico e il castello, si gode di una delle viste più belle di tutta la Loira.

saumur loira

Tutta la città di Saumur è bianca, per questo è detta Saumur la Blanche! Intorno a questa città infatti ci sono varie cave di tufo, che veniva estratto e utilizzato per i numerosi castelli della zona ma è stato anche usato per le abitazioni di questa meravigliosa città della Loira.

Il Castello di Saumur domina dall’alto. E’ una vera e propria fortezza che domina tutta la città. La salita è faticosa, ma man mano che si sale sulla collina avrete la città ai vostri piedi e in lontananza la Loira che scorre lenta. La vista dalla terrazza del castello è davvero splendida!

Saumur è però famosa in tutta la Francia per essere la città simbolo dell’equitazione francese. E’ in questa cittadina che sorge il Cadre Noire, cioè la Scuola Nazionale di Equitazione.

città della Loira - saumur

Partendo da Saumur ci sono tantissime attività da fare, ma di questo vi parlerò in un altro post (che arriverà presto!).

Quinta città della Loira: Angers

La valle della Loira finisce intorno alla città di Angers. La città è divisa dal corso della Maine, che dopo pochi chilometri si tuffa nella Loira.

Sulla riva sinistra si estende la città vecchia, con l’imponente castello e la cattedrale di Saint Maurice, mentre a destra sorge il bel quartiere della Doutre.

Il castello di Angers è davvero impressionante! E’ una fortezza costituita da ben diciassette torrioni alti circa 50 metri, che presidiano le possenti mura. Sotto il castello, dove un tempo c’era il fossato, ora sorgono degli splendidi giardini ornamentali.

Il quartiere della Doutre, che sorge oltre il fiume, è caratterizzato, come molte altre cittadine della zona, da vicoli stretti e case a graticcio. Non dovete fare altro che passeggiare e scoprirlo, con il vostro passo e i vostri tempi.

La regione della Loira non è solo castelli, ma anche splendide città. Quasi tutte costruite lungo il corso di un fiume, che sia la Loira stessa o uno dei suoi tanti affluenti. Tutte custodiscono dei tesori e tutte sono assolutamente da scoprire.

Fiume Loira - on the road

Ma un viaggio lungo la Loira è molto altro ancora… è paesaggi, vigneti e vini, è corse il bicicletta o villaggi trogloditi. Questo è il primo di tanti altri post su questa ricca regione della Francia.

Se state pensando a questo viaggio, fate bene. Vi lascio un altro post che potrebbe esservi utile su quanto più o meno di spende in un viaggio nella Valle della Loira:

Quanto costa un viaggio nella Loira? Facciamo due conti!

 

 

8 commenti su “5 città della Loira da visitare: da Bourges ad Angers”

  1. Un bell’itinerario che farei volentieri con il camper. Si scoprono posti e luoghi che solitamente non si trovano sulle guide cosi come e’ successo a voi pel la scalinata bianca. Sono stata in Francia in Normandia e scendendo ho visto poco della Loira. Credo che sara’ un viaggio da organizare.

    1. A noi mancano Bretagna e Normandia, ma non tarderanno ad entrare nella lista dei viaggi sognati e realizzati. In generale a me la Francia piace molto, ho sempre fatto dei bellissimi on the road. Se viaggi in camper saprai che i francesi sono molto attrezzati, hanno dei campeggi favolosi e poco cari, rispetto a tutto il resto!

  2. Mi hai fatto sognare con questo itinerario! Desidero da tanto di fare questo tour anche se non ho ancora avuto l’occasione, ma farò tesoro di tutti i consigli di tutte le località che hai raccontato! Sarebbe bello da fare in moto, un on the road all’avventura!

    1. Sì in moto sarebbe perfetto. Noi siamo stati dei “motari” ora però abbiamo un cane e ci piace viaggiare con lui, quindi abbiamo per ora accantonato la moto. Comunque fai bene a segnartelo, è un viaggio che merita!

  3. Ok hai centrato uno dei viaggi in programma per il prossimo anno. Ho sempre letto della bellezza della Loira e questo post me ne dà una ulteriore conferma. Post salvato!

    1. Anche io ho sempre letto della Loira e questo viaggio era già in programma da un po’. Puoi stare sicura che ti piacerà… è un viaggio da fare!

    1. Anche in bici credo sia davvero in bel viaggio da fare, ne ho visti parecchi di turisti in bici e ho avuto modo di vedere anche le piste ciclabili. È proprio una bella zona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.