Italia Trentino Alto Adige Al Lago di Braies con il cane: quando andare e cosa fare

Al Lago di Braies con il cane: quando andare e cosa fare

Scegliere dei posti dove andare con i nostri amici a 4 zampe non è sempre semplice, eppure di fare le vacanze senza di loro non se ne parla nemmeno. Vi capisco, per questo in uno dei nostri week end abbiamo deciso di andare al Lago di Braies con Biagio, il nostro cagnolino!

Lago di Braies con il cane

Il Lago di Braies e tutto il Parco Naturale Fanes – Sennes – Braies offrono molti itinerari da fare immersi nella natura e quindi perfetti per una vacanza con il vostro cane. Vi lascio qualche indicazione su come arrivare, quando andare e cosa fare/vedere.

Quando andare al Lago di Braies con il cane?

Sempre! Certo, ricordatevi sempre di scegliere le mete e il periodo più in base al vostro cane che a voi stessi. Il Lago di Braies è splendido in tutte le stagioni, non per niente è detta la “Perla delle Dolomiti”, ma d’inverno nevica molto e le temperature sono molto basse. Portarci un chihuahua non sarebbe il massimo, un husky siberiano sarebbe diverso. In ogni caso, qui non è mai bassa stagione e la ricettività è elevata durante tutto l’anno.

Noi ci siamo stati in autunno (qui il nostro diario di viaggio) e i colori ci hanno lasciati a bocca aperta. Per quanto riguarda le escursioni da fare all’interno del parco, primavera ed estate sono il periodo migliore.

Come arrivare al Lago di Braies con il cane?

In macchina! L’auto è il modo migliore per raggiungere questo luogo, tanto magico quanto lontano dai maggiori centri cittadini. Soprattutto avendo con voi il vostro cane l’uso di un mezzo proprio è la cosa migliore. Arrivati vicino al lago ci sono 3 parcheggi molto grandi e a pagamento.

In bus! Se proprio non disponete di una macchina, potrete raggiungere il lago con la linea 442 che parte dal centro di Villabassa e in circa 20 minuti vi porta sulle rive del lago. I cani sono ammessi, leggete il regolamento direttamente sul sito.

Cosa fare al Lago di Braies con il cane?

Intanto una bella passeggiata che fa tutto il giro del Lago. Circa due ore di cammino, ma è una camminata con una bassa difficoltà , quindi accessibile a tutti.

Lago di Braies con il cane - sentieri

C’è inoltre la possibilità di fare dei piccoli giri in barca, proprio partendo da una palafitta che c’è all’inizio del sentiero. La barca si noleggia ed è possibile portare dei cani di taglia piccola e media. Anche in questo caso valutate la cosa in base al vostro cane, noi con Biagio non l’abbiamo fatto perché lui non ama l’acqua ed è un vero fifone!

Da lago partono poi molte escursioni, sia per i più allenati e chi ama il trekking, sia per chi è alle prime armi come noi. Vi consiglio il sito Tre-cime del Sudtirol che elenca tutte le escursioni possibili e ne spiega sia il livello di difficoltà che il tempo necessario. Vi dico inoltre che tutti i sentieri sono ben segnati e in sicurezza.

Set cinematografico di “A un passo dal cielo?”

Lo saprete sicuramente, il Lago di Braies è stato il set cinematografico dove hanno girato la serie tv A un passo dal cielo.

Lago di Braies - a un passo dal cielo

Mi faccio aiutare da Wikipedia e vi racconto un po’ la trama : “Pietro Thiene (interpretato da Terence Hill) è un ispettore superiore del Corpo forestale che lavora nel paese alpino di San Candido assieme al collega “Roccia”, collaborando inoltre (avendo i loro uffici contigui) con il commissario di Polizia Vincenzo Nappi, appena arrivato in Alto Adige. Pietro ha una grande conoscenza della natura e delle montagne, ma si porta dentro il lutto per la morte della moglie, avvenuta durante una scalata. Ed è proprio a causa di questo grande dolore che decide di vivere una vita ritirata sulle sponde del lago di Braies che nel film viene chiamato lago di San Candido. ”

Inutile dirvi che scegliere il Lago di Braies per una vacanza con il vostro cane è una scelta molto azzeccata. Le passeggiate, la natura, i mille odori renderanno il vostro cane felice e voi con lui!


Se ami viaggiare con il tuo cane, iscriviti alla newsletter e potrai scaricare gratuitamente la guida “Viaggiare con il cane”. 

 

Roberta
Calabrese di nascita, emiliana di adozione. Se si potessero studiare i miei geni si troverebbe qualcosa di legato ai viaggi. Per anni viaggiare era un modo per evadere da una vita che mi stava stretta: "a chi mi domanda la ragione dei miei viaggi rispondo che so bene quel che fuggo ma non quel che cerco." Adesso viaggio perché ho un continuo bisogno di scoprire, esplorare, conoscere, assaggiare. Amo viaggiare e scrivere, e poi di nuovo viaggiare e scrivere, senza sosta. Benvenuti nel mio piccolo mondo di viaggi, esperienza e vita!

Related Stories

Discover

Visitare Dozza: il borgo dipinto dell’Emilia Romagna

Dozza è uno dei borghi più belli dell'Emilia Romagna e di tutta...

Un sipario sull’Italia… “Prima di morire”

Scrivere recensioni non è una cosa che so fare, anche se...

25 Siti UNESCO in Europa da non perdere

Prima di partire per un qualsiasi viaggio c'è una cosa che faccio...

Dove vedere i pinguini in Sudafrica: Boulders Beach a...

Simon's Town è una città del Sudafrica, situata sulla costa di False...

Cosa vedere a Cape Town in Sudafrica

Già in un post precedente vi avevo raccontato del mio amore a...

Cosa vedere a Serra San Bruno: la mia città

Chi mi segue sa che ho lanciato un progetto di guest post a cui...

Popular Categories

Comments

  1. Grazie per le informazioni che hai condiviso 🙂
    Quest’anno, a luglio, farò la mia prima vacanza in montagna e la prima con la mia cagnolina e una delle mete sarà proprio questo splendido lago.

    • Vedrai che piacerà tantissimo ad entrambe! É un luogo magico! A breve scriverò un pdf con dei consigli per viaggiare con il proprio cane, se sei interessata rimani in contatto con noi sulla pag fb. Sarà gratuito!

    • Il mio Biagio è un compagno di viaggio perfetto. Viaggiare con i cani ha tutto un altro sapore. E poi la vita con loro è davvero più bella!

  2. […] A farci compagnia c’era un simpaticissimo cagnolone bianco che si divertiva a giocare con alcuni legnetti sparsi qua e là al di sotto della Croda del Becco. Il Lago di Braies è un paradiso non solo per noi ma anche per i nostri amici a quattro zampe e sono sicura che anche Chanel si divertirebbe da morire e chissà che un giorno non ci torneremo con lei. Se hai un cane e vuoi saperne di più ti consiglio di leggere questo post di Roberta in cui racconta la sua gita al lago in compagnia di Biagio Al Lago di Braies con il cane. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.