Italia Puglia Il Pancotto pugliese: la ricetta originale!

Il Pancotto pugliese: la ricetta originale!

Oggi Rita ci fa un regalo: la ricetta originale del Pancotto Pugliese! 

Quando la mia cara cugina mi ha invitato a scrivere articoli di cucina per il suo blog, ho subito pensato di partire con una ricetta tipica della mia terra. Terra di pesce e di sole, ma anche di verdure e di pasta. E perciò? Orecchiette e cime di rape? Assolutamente troppo utilizzata… Riso patate e cozze? Non mi convinceva . E mi è venuta in mente la mia adorata nonna , con le sue ricette ingegnose e appetitose! Il protagonista di oggi sarà il “Pancotto pugliese”!

Ingredienti per un pancotto pugliese originale:

  • Cime di rapa
  • Pane raffermo
  • Olio qb
  • Sale e pepe

Non ho messo le quantità perché questo rustico piatto viene bene anche con solo un paio di fette di pane e un paio di etti di verdura!

Preparazione:

Riempite una pentola di acqua, salate e portate a bollore. Nel frattempo lavate e pulite le cime di rapa. Se le foglie sono troppo grandi, val la pena tagliarle in due, ma attenzione a non farle troppo piccole perché potreste non ritrovarle più nella pentola!

Quando l’acqua bolle, calate le cime di rapa e lasciate cuocere fino a che non si saranno inteneriti anche i gambi.

Nel frattempo, tagliate a pezzetti grossolani il pane raffermo (da qui “pancotto”) e mettete e i pezzetti nello scolapasta. Quando la verdura è cotta scolatela nello scolapasta dove avete messo i pezzetti di pane che si insaporiranno con l’acqua bollente di cottura che ci verserete scolando la verdura. Vi ritroverete quindi nello scolapasta pane inzuppato e verdura cotta.

Impiattate avendo cura di mettere il pane sotto la verdura. Un giro d’olio e una spolverata di pepe e il pancotto pugliese originale è pronto!

pancotto

In quelle fredde giornate invernali, quando guardate in dispensa e non trovate nulla se non un po’ di pane duro e in frigo nulla se non due foglie di verdura , niente paura! Con questo piatto vi sazierete e vi scalderete!

Mia nonna comprava apposta una quantità maggiore di pane da lasciare per il giorno dopo e andava a scegliere le rape più piccole e più tenere! Altro che piatto svuota-frigo, se mi sentisse adesso parlarne cosi, mi inseguirebbe con la scopa per tutta la casa!

Se siete curiosi di conoscere altre ricette tipiche della tradizione pugliese non perdetevi: 

  • Le crocchette di patate filanti: non semplici crocchette di patate ma ricche di mozzarella e mortadella! Se non fila non ci piace!
  • Le mandorle atterrate: un dolce tipico natalizio ma perfetto per tutto l’inverno. Facile da preparare ma soprattutto davvero squisito!

 

Articolo precedenteRomanticamente… Venezia
Articolo successivoViaggiare a sei zampe!

Related Stories

Discover

Visitare Dozza: il borgo dipinto dell’Emilia Romagna

Dozza è uno dei borghi più belli dell'Emilia Romagna e di tutta...

Un sipario sull’Italia… “Prima di morire”

Scrivere recensioni non è una cosa che so fare, anche se...

25 Siti UNESCO in Europa da non perdere

Prima di partire per un qualsiasi viaggio c'è una cosa che faccio...

Dove vedere i pinguini in Sudafrica: Boulders Beach a...

Simon's Town è una città del Sudafrica, situata sulla costa di False...

Cosa vedere a Cape Town in Sudafrica

Già in un post precedente vi avevo raccontato del mio amore a...

Cosa vedere a Serra San Bruno: la mia città

Chi mi segue sa che ho lanciato un progetto di guest post a cui...

Popular Categories

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.