Italia Puglia Il Pancotto pugliese: la ricetta originale!

Il Pancotto pugliese: la ricetta originale!

Oggi Rita ci fa un regalo: la ricetta originale del Pancotto Pugliese! 

Quando la mia cara cugina mi ha invitato a scrivere articoli di cucina per il suo blog, ho subito pensato di partire con una ricetta tipica della mia terra. Terra di pesce e di sole, ma anche di verdure e di pasta. E perciò? Orecchiette e cime di rape? Assolutamente troppo utilizzata… Riso patate e cozze? Non mi convinceva . E mi è venuta in mente la mia adorata nonna , con le sue ricette ingegnose e appetitose! Il protagonista di oggi sarà il “Pancotto pugliese”!

Ingredienti per un pancotto pugliese originale:

  • Cime di rapa
  • Pane raffermo
  • Olio qb
  • Sale e pepe

Non ho messo le quantità perché questo rustico piatto viene bene anche con solo un paio di fette di pane e un paio di etti di verdura!

Preparazione:

Riempite una pentola di acqua, salate e portate a bollore. Nel frattempo lavate e pulite le cime di rapa. Se le foglie sono troppo grandi, val la pena tagliarle in due, ma attenzione a non farle troppo piccole perché potreste non ritrovarle più nella pentola!

Quando l’acqua bolle, calate le cime di rapa e lasciate cuocere fino a che non si saranno inteneriti anche i gambi.

Nel frattempo, tagliate a pezzetti grossolani il pane raffermo (da qui “pancotto”) e mettete e i pezzetti nello scolapasta. Quando la verdura è cotta scolatela nello scolapasta dove avete messo i pezzetti di pane che si insaporiranno con l’acqua bollente di cottura che ci verserete scolando la verdura. Vi ritroverete quindi nello scolapasta pane inzuppato e verdura cotta.

Impiattate avendo cura di mettere il pane sotto la verdura. Un giro d’olio e una spolverata di pepe e il pancotto pugliese originale è pronto!

pancotto

In quelle fredde giornate invernali, quando guardate in dispensa e non trovate nulla se non un po’ di pane duro e in frigo nulla se non due foglie di verdura , niente paura! Con questo piatto vi sazierete e vi scalderete!

Mia nonna comprava apposta una quantità maggiore di pane da lasciare per il giorno dopo e andava a scegliere le rape più piccole e più tenere! Altro che piatto svuota-frigo, se mi sentisse adesso parlarne cosi, mi inseguirebbe con la scopa per tutta la casa!

Se siete curiosi di conoscere altre ricette tipiche della tradizione pugliese non perdetevi: 

  • Le crocchette di patate filanti: non semplici crocchette di patate ma ricche di mozzarella e mortadella! Se non fila non ci piace!
  • Le mandorle atterrate: un dolce tipico natalizio ma perfetto per tutto l’inverno. Facile da preparare ma soprattutto davvero squisito!

 

Articolo precedenteRomanticamente… Venezia
Articolo successivoViaggiare a sei zampe!

Related Stories

Discover

Un sipario sull’Italia… “Prima di morire”

Scrivere recensioni non è una cosa che so fare, anche se...

25 Siti UNESCO in Europa da non perdere

Prima di partire per un qualsiasi viaggio c'è una cosa che faccio...

Dove vedere i pinguini in Sudafrica: Boulders Beach a...

Simon's Town è una città del Sudafrica, situata sulla costa di False...

Cosa vedere a Cape Town in Sudafrica

Già in un post precedente vi avevo raccontato del mio amore a...

Cosa vedere a Serra San Bruno: la mia città

Chi mi segue sa che ho lanciato un progetto di guest post a cui...

Cosa vedere a Vieste: la perla del Gargano

Essendo i miei nonni di Foggia, il Gargano è sempre apparso nei...

Popular Categories

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.