TOCCATA E FUGA NELLE FIABE: CASTELLO DI NEUSCHWANSTEIN

C’è un posto che qualcuno ha scelto come simbolo delle sue fiabe, del suo mondo fantastico (staremo mica parlando di Disneyland?) e se l’ha scelto un motivo c’è! Proprio lì, incastonato tra due costoni di roccia, in un bellissimo paesaggio prealpino, compare il castello di Neuschwanstein: costruito da Re Ludovico II nel 1886, è ora uno dei castelli più visitati di Germania e d’Europa.

P1010750

Il re, schivo e solitario, amante del medioevo e dei miti templari, ha scelto la montagna, dove già suo padre prima aveva costruito il castello di Hohenschwangau, come luogo ideale per il suo ritiro.

Al castello si può accedere solo tramite visite guidate: per le visite in lingua inglese e tedesca, i turisti saranno accompagnati dal personale dell’Amministrazione Bavarese dei Castelli, mentre per tutti gli altri visitatori vengono messe a disposizioni le audio-guide. Le visite attraverso le varie aree del castello dura circa 30 minuti e i biglietti possono essere acquistati solo alla biglietteria situata al di sotto del castello. E’ possibile acquistare anche biglietti cumulativi, che permettono di visitare anche il castello di Hohenschwangau.

P1010728

Dalla biglietteria, dove si trovano anche i vari parcheggi, il castello si può raggiungere in tre modi:

  • una bella passeggiata a piede di circa 30 – 40 minuti;
  • con carrozze trainate da cavalli;
  • con il bus navetta.

Per godere di una splendida visita sul castello delle fiabe, la cosa migliore è raggiungere il ponte Marienbrucke, dedicato alla regina Maria, madre di Ludovico II, e sospeso sopra la gola di Polla.

P1010743

Una passeggiata fra sentieri montani fino a raggiungere il ponte, con una vista sul castello e sulla valle circostante da mozzare il fiato.
Re Ludovico non ha potuto godere del suo castello, ma ha lasciato a tutti noi la bellissima possibilità di fare una piccola fuga romantica in questo posto favoloso e vivere per qualche ora nelle fiabe. Da qui, inoltre, è possibile iniziare un tour per la Romantische Strasse o farsi coccolare dalle terme e dal lago del piccolo paesino di Fussen.

P1010677

In questo caso mi va di consigliarvi un albergo molto carino e per nulla costoso: l’Hotel Alpengluhn. Con camere spaziose e con vista sul lago, la Spa e una colazione buona e abbondante, è un punto di partenza perfetto per visitare il lago, il borgo medievale di Fussen e i magnifici castelli. 

9 commenti su “TOCCATA E FUGA NELLE FIABE: CASTELLO DI NEUSCHWANSTEIN”

    1. Ciao! Sono contenta di avervi incuriosito! Walt Disney si è ispirato proprio a questo castello per disegnare il Castello della Bella Addormentata nel Bosco che è poi diventato il suo simbolo. Fateci un giro, vi assicuro che non ve ne pentirete!

  1. Sono stata a Monaco un mese fa ma non ho avuto proprio tempo di visitare anche il castello di Neuschwanstein: non pensavo che Monaco potesse offrire così tanto che mi sono persa a visitare la città. La prossima volta voglio fare anche i castelli!

    1. Io a Monaco non ci sono ancora stata anche se pensavo di fare un giro da quelle parti quest’estate. Neuschwastein è splendido, soprattutto l’esterno. Poi la Germania in generale a me piace molto… ancbe la Foresta Nera regala paesaggi e borghi davvero splendidi. Io ad esempio mi sono innamorata di Friburgo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.