Un giorno a Trento

Se avete letto l’ultimo post, sapete che abbiamo fatto un bellissimo week end pet-friendly in Trentino il nostro cane Vagabondo. Se ve lo siete persi, leggetelo qui. Da Lavarone ci siamo spostati a Trento per una bella giornata alla scoperta di questa città!

Cosa vedere a Trento?

Piazza Duomo e la Fontana del Nettuno: piazza principale, cuore pulsante della città, dove, tra bar e ristoranti, ci si incontra per iniziare una bella passeggiata fra le vie del centro storico.

20150920_120356

Al centro della piazza fa bella mostra di se la Fontana di Nettuno. Tutto intorno alla piazza si possono ammirare il Duomo, il Palazzo Pretorio e le caratteristiche case Cazuffi-Rella, con delle facciate di grande pregio.

20150920_112533

La Cattedrale di San Vigilio è la chiesa più grande di Trento e si affaccia su Piazza Duomo. La varietà di stili, che vanno dal medievale al barocco, è una delle caratteristiche principali di questa chiesa.

Gioiello della piazza e di tutta la città è Palazzo Pretorio, sede vescovile fino al XIII secolo, oggi ospita il museo diocesano. La Torre Civica, che oggi accompagna, con il grande orologio, il trascorrere del tempo, in passato fu utilizzata come prigione cittadina e al suo interno è conservata la campana della Renga, ossia che chiamava allarengo, cioè alle pubbliche assemblee e alle condanne a morte eseguite nella sottostante Piazza Duomo.

20150920_112435

Via Belenzani è la via più caratteristica di Trento, grazie anche alla presenza dei più bei palazzi della città e di numerosi negozietti tipici, come le cioccolaterie. Noi abbiamo avuto la fortuna di vederla agghindata con fiori e piante.

20150920_113014

In pieno centro, poco distante dal Piazza Duomo, si trova il Castello del Buonconsiglio. Di origine medievale, rappresenta uno degli edifici più interessanti e visitati della città.

20150920_114223

Che dire… a Biagio questo week end in Trentino è piaciuto molto, ha apprezzato soprattutto il verde dei prati e l’azzurro del cielo… e noi non possiamo che essere d’accordo con lui! Quindi possiamo dire a gran voce: Trentino, ci rivedremo presto!

Articolo precedenteIn Trentino col Vagabondo
Articolo successivoLe Panelle siciliane
Roberta
Calabrese di nascita, emiliana di adozione. Se si potessero studiare i miei geni si troverebbe qualcosa di legato ai viaggi. Per anni viaggiare era un modo per evadere da una vita che mi stava stretta: "a chi mi domanda la ragione dei miei viaggi rispondo che so bene quel che fuggo ma non quel che cerco." Adesso viaggio perché ho un continuo bisogno di scoprire, esplorare, conoscere, assaggiare. Amo viaggiare e scrivere, e poi di nuovo viaggiare e scrivere, senza sosta. Benvenuti nel mio piccolo mondo di viaggi, esperienza e vita!

Related Stories

Discover

Cosa mettere nella valigia di un cane viaggiatore

Biagio, da vagabondo quale è, ha la sua valigia di cane viaggiatore! Proprio come...

Cosa vedere in Emilia Romagna: 25 luoghi da non...

Ci sono luoghi che troppo spesso diamo per scontato e che invece...

25 citazioni di viaggio: le frasi sui viaggi più...

Amo tantissimo gli aforismi di viaggio, quelle citazioni che rappresentano l'amore per...

Spiagge per cani in Italia: le 25 migliori d’Italia

Sono di nuovo qua per raccontarvi di vacanze con il cane e...

Cosa vedere a Reggio Emilia (con il cane e...

Finalmente mi sono decisa a scrivere della mia città, della città in cui vivo...

Castelli della Loira con il cane: info per ogni...

Uno dei viaggi on the road più belli che abbiamo fatto è...

Popular Categories

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.