Itinerario della Costa Tirrenica in Calabria: da Pizzo a Reggio Calabria

Nonostante questa primavera stenti a partire, è inutile dire che con le prima giornate di caldo si inizia a pensare al mare e quando si pensa al mare non si può non pensare alla costa tirrenica della Calabria.

Sarò di parte, ma il mare calabrese è uno dei mari più belli del mondo e questo itinerario vi porterà alla scoperta di piccole baie, mari cristallini e splendidi borghi tutti da scoprire.

Itinerario costa tirrenica in Calabria

Itinerario Costa Tirrenica in Calabria: Pizzo Calabro

Il nostro itinerario della costa tirrenica calabrese parte dalla splendida Pizzo. Da qui parte anche quella che viene chiamata Costa degli Dei, chissà perché!

Pizzo Calabro, come molti borghi della costa tirrenica, è arroccato a picco sul mare. Piccole spiagge di sabbia grossa, mare verde cristallino e baie tutte da scoprire da un lato, un bel borgo, un castello aragonese e una piazza che si affaccia sul mare dall’altro. Non vi basta? Allora ci aggiungiamo una delle specialità calabresi più golose del mondo: il Tartufo di Pizzo. Cos’è? Una palla di gelato alla nocciola che custodisce un cuore di cioccolato fondente.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: il tartufo di Pizzo

Va assolutamente assaggiato e va fatto nella famosa piazza belvedere, detta anche “La balconata”, proprio perché si affaccia con un balcone sul mare. Da qui, la sera potrete godere di uno splendido tramonto sul mare e se il cielo è limpido godere addirittura della vista dello Stromboli.

Sempre nel borgo, a Pizzo va visto il castello aragonese, conosciuto come il castello di Gioacchino Murat, dove è stato prima imprigionato poi ucciso il cognato di Napoleone. Al suo interno vi è una ricostruzione storica riproduce gli ultimi giorni di vita di Murat, rappresentando i diversi momenti della sua detenzione nelle varie aree del Castello. All’interno dei sotterranei è stata ricostruita la prigionia, al primo piano è rappresentata la scena del processo, al secondo piano la cella in cui il Re trascorse gli ultimi istanti di vita e scrisse la lettera di addio alla moglie ai suoi quattro figli.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: castello di Murat a Pizzo

“Scendendo a mare”, come dicono i calabresi, oltre a godere del mare cristallino, c’è un’altra piccola perla: la piccola Chiesa di Piedigrotta! Una piccolissima chiesta scavata nella roccia di tufo. All’interno i blocchi di tufo sono stati intagliati per creare degli splendidi gruppi di statue che rappresentano la vita di Gesù e dei Santi. Angelo Barone, ha iniziato quest’opera alla fine dell’Ottocento e ha lavorato giorno dopo giorno per dar vita a quest’opera immensa che rimane ancora oggi e attrae migliaia di visitatori ogni anno.

Itinerario Costa Tirrenica in Calabria: Tropea

La perla più conosciuta e ammirata della Costa degli Dei è Tropea! Da Pizzo, attraverso la panoramica statale 552, arrivate a Tropea e vi sembrerà di averla già vista. Foto di Tropea, del suo mare, dei suoi vicoli, degli affacci e soprattutto della Chiesa dell’Isola le avrete sicuramente viste tante volte. Eppure dal vivo è tutta un’altra cosa. Intanto il mare… è davvero verde smeraldo! Ci sono varie spiagge e tutte splendide, ma io sono legata da sentimenti e ricordi alla spiaggetta dei pescatori, quella proprio sotto la Chiesa dell’Isola. E’ una spiaggia libera, questo vuol dire che ad agosto trovare un posto è davvero difficile. Ma io credo che per apprezzare davvero Tropea sarebbe bene andare a giugno o a settembre, cioè lontano dal clou e dall’ondata dei turisti.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: affaccio da Tropea

Oltre al mare dovete poi salire sulla Chiesa. Io consiglio di farlo al tramonto, perché la salita è dura e sotto il sole ovviamente è peggio. Oltre alla chiesa che è stata ristrutturata, tutto intorno c’è un bel giardino botanico tutto da visitare. D’estate la visita alla chiesa è aperta anche di sera! Ma la sera, di solito, si passeggia tra le viuzze del centro storico fino ad arrivare all’affaccio dove potrete godere del panorama sul mare.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: chiesa dell'Isola a Tropea

Una delle cose più belle di Tropea sono i suoi tramonti! Essendo ad ovest il sole tramonta sul mare e d’estate, col cielo limpido, il sole si avvicina molto al vulcano di Stromboli. Due volte all’anno questo tramonto è davvero magico: il sole tramonta nella bocca dello Stromboli. Un vero spettacolo della natura, da vedere almeno una volta nella vita!

Itinerario costa tirrenica in Calabria: tramonto sul mare a Tropea

Partendo da Tropea, andate alla scoperta delle spiagge più belle della costa e arrivate a Capo Vaticano. Qui le spiagge sono davvero bellissime e se salite al Faro avrete una vista pazzesca fino allo stretto di Messina!

Itinerario costa tirrenica in Calabria: capo vaticano

Itinerario Costa Tirrenica: Scilla

Prosegue la scoperta della costa tirrenica del sud della Calabria. Primo consiglio, non prendete l’autostrada ma rimanete lungo la costa e guidate lentamente verso sud, tra il mare a destra e piccoli borghi a sinistra. Dalla Costa degli Dei, si arriva alla Costa Viola e si scoprono spiagge e paesini meno turistici ma non meno belli.

Itinerario costa tirrenica in Calabria

Tra le spiagge più belle della costa viola troviamo di sicuro le Tonnare di Palmi e Bagnara. Cosa sono o meglio cosa erano le tonnare? Delle grandi barche usate per andare a pescare i tonni, qui infatti il mare è ricco di questi gustosi pesci e la pesca del tonno era una parte fondamentale dell’economia della zona. Queste spiagge sono caratterizzare da sabbia bianca e fine, sembra quasi di essere alle Mauritius!

Uno dei borghi più caratteristici e più conosciuti della Costa Viola è Scilla. Un piccolo borgo di pescatori, con una bella spiaggia, un castello e la caratteristica Chianalea.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: Scilla

La caratteristica di Chianalea sono le case che finiscono in mare, le barche che attraccano davanti a casa, i balconi che si affacciano direttamente sull’acqua. Un panorama davvero unico, assolutamente da non perdere.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: Chianalea di Scilla

Difronte a Scilla, la Sicilia sembra talmente vicina da poterla toccare e qui la voglia di prendere un traghetto e sbarcare sull’isola siciliana è davvero grande. Da Scilla, si arriva in pochi minuti a Villa San Giovanni, il porto dove si prendono i traghetti per la Sicilia.

Itinerario Costa Tirrenica calabrese: Reggio Calabia

Tappa finale di questo on the road lungo la costa tirrenica del sud della Calabria è ovviamente Reggio Calabria.

Reggio, come è chiamata dai calabresi, è una delle città calabresi più belle. Basti pensare che il famoso Gabriele d’Annunzio ha definito il suo lungomare come “il chilometro più bello d’Italia”. Ed è ancora così! Il lungomare reggino è perfetto per passeggiare, correre, mangiare un gelato e scattare mille foto alle caratteristiche statue di Rabarama che troverete lungo tutto il chilometro dedicato a Falcomatà.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: Lungomare Reggio Calabria

Anche a Reggio Calabria trovate un castello: il Castello Aragonese, chiamato così perché gli aragonesi furono gli ultimi ad abitarlo, anche se è stato costruito dai normanni e poi abitato anche dagli Angioini. Oggi è sede dell’Istituto Nazionale di Geofisica ed è visitabile.

Reggio Calabria è famosa per i bellissimi Bronzi di Riace, custoditi nel Museo Archeologico, che ormai è totalmente dedicato a queste opere così importanti.

Itinerario costa tirrenica in Calabria: i Bronzi di Riace

E infine Fata Morgana, proprio lei che col suo “effetto magico” sembra avvicinare e allontanare le due città dello stretto, Reggio e Messina. Dedicata a lei, alla fine del Lungomare Falcomatà è stata eretta una splendida statua, in ginocchio su uno scoglio, guarda Reggio Calabria e dà le spalle al mare.

Qui finisce il nostro itinerario lungo parte della Costa tirrenica calabrese. Un itinerario dedicato non solo al mare e alle splendide spiagge di questa costa, ma anche ai bellissimi borghi calabresi.

La Calabria ha tante perle tutte da scoprire e non lo dico perché è la mia terra, anzi mi arrabbio con me stessa perché la conosco troppo poco. Per anni ho preferito cercare la bellezza lontano senza accorgermi di quanto è bella la Terra che mi ha visto nascere, crescere e poi andare via.


Per chi dal mare vuole spostarsi verso la montagna vi consiglio la mia bella Serra San Bruno:

Racconto la mia città: Serra San Bruno

 

8 commenti su “Itinerario della Costa Tirrenica in Calabria: da Pizzo a Reggio Calabria”

  1. Intanto complimenti per le foto, sono splendide! Purtroppo non sono mai stata in Calabria e desidero visitarla da tempo, le spiagge specialmente! Spero di riuscirci presto e soprattutto di assaggiare il tartufo di Pizzo!

  2. Dei posti che hai raccontato, ho visitato solo Tropea ma mi attira molto Scilla e Reggio Calabria: la seconda mi attira tantissimo, sarà perché ci sono i 2 bronzi di Riace o perché è una città sul mare?

  3. Della Calabria ho ancora molto da scoprire, in pratica ho visto solo Rossano Calabro e spero proprio di vistare presto anche i posti che consigli.
    Che buono il tartufo di Pizzo Calabro!! 😉

    1. Sì c’è davvero tanto da scoprire… io pur essendo calabrese conosco davvero pochissimo e mi dispiace molto per questa cosa! 🙁

  4. Un tratto di costa calabrese che ancora non conosco, ma che vorrei scoprire prima o poi: in Calabria vado abbastanza spesso, per cui spero prima o poi si riuscire a passare anche di qui: sono luoghi bellissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.