Gita fuori porta tra i borghi più belli della Puglia

Come noi italiani sappiamo bene, l’Italia è splendida ed è ricca di luoghi da scoprire. Da qualche anno, anche grazie al programma Rai su I borghi più belli d’Italia, si va molto alla scoperta dei piccoli borghi e non più solo della grandi e stupende città d’arte di cui il nostro paese è pieno. I borghi sono perfetti per una gita fuori porta ma anche per un vero e proprio itinerario. Oggi andiamo alla scoperta dei BORGHI PIU’ BELLI DELLA PUGLIA.

La Puglia è una regione stupenda, conosciuta soprattutto per le zone del mare del Gargano e del Salento, ma anche ricca di Siti Partimonio UNESCO, come Alberobello o Montesant’Angelo. Ma i borghi? Sapete che ci sono dei borghi davvero splendidi?

Partendo da Nord, alcuni dei Borghi più belli della Puglia si trovano  nella zona del Gargano.

  1. Vieste, la Perla del Gargano. Il borgo medievale di Vieste e il suo magnifico litorale affacciato sulle Isole Tremiti è il lembo più suggestivo della costa del Gargano. Il borgo di Vieste è sorto intorno al castello, che ancora oggi domina dall’alto il borgo medievale. Il Castello ha pianta triangolare, con tre torrioni sui tre lati che danno sull’entroterra. Il lato sud del castello, invece, ha le mura proprio a picco sul mare. In basso e tutto intorno si snoda un dedalo di stradine che caratterizza il borgo. Vieste non è solo il borgo, ma è anche una delle località di mare più belle della Puglia ma anche d’Italia, più volte insignite della Bandiera Blu. Divenuta famosa anche grazie alla canzone di Max Gazzè sul suo famoso scoglio di tufo bianco chiamato Pizzomunno, che domina la Spiaggia Castello ed è il simbolo della città. Vieste - la perla del Gargano
  2. Vico del Gargano, il borgo abbandonato. Vico del Gargano è considerato il centro storico più interessante del Gargano, pittoresco e decadente. La fortuna di Vico, se così si può dire, è stata quella dell’abbandono del nucleo antico a partire dalla metà dell’Ottocento, che ha permesso la conservazione quasi integrale delle architetture. Le abitazioni di Vico sono davvero caratteristiche: al pian terreno era posta la stalla, mentre la casa vera e propria era posta la prima piano, Le case poi hanno tutte i pieddi, cioè i caratteristici scalini che precedono gli ingressi e che vedrete dappertutto tra i vicoli.Vico del Gargano - il borgo abbandonato più bello della Puglia
  3. Monte Sant’Angelo, sito Patrimonio UNESCO. Su questo borgo ci ho scritto un intero post che vi consiglio di leggere. Qui vi dico solo che Monte Sant’Angelo vale un viaggio in Puglia! Il borgo delle casette bianche, il Castello e la grotta dove apparve l’arcangelo Michele in cui oggi c’è un bellissimo santuario sono alcuni dei motivi per cui vale la pena andare a fare una gita fuori porta in questo luogo, che è davvero uno dei borghi più belli della Puglia e d’Italia! Monte sant'Angelo - Sito Patrimonio Unesco in Puglia
  4. Polignano a Mare e il suo “blu dipinto di blu”. Polignano a Mare è il paese natale di Domenico Modugno e sua fonte di ispirazione per una delle più celebri canzoni italiane. Polignano e una vera e propria finestra sul mare. Sorge su uno sperone roccioso, probabilmente in epoca greca, e guarda sull’Adriatico. Il centro storico è ricco di chiese, ma soprattutto è bellissimo vedere come l’intero abitato è abbracciato dalla roccia ed è sporgente sul mare. Qui ci sono tantissime grotte a picco sul mare e falesie modellate dall’acqua di mare, dal vento e dalla salsedine. Polignano a Mare - Borghi più belli della Puglia
  5. Alberobello, nel mondo incantato dei Trulli. Si può parlare dei borghi più belli della Puglia e non citare Alberobello? Ovvio che no. Conosciuto in tutto il mondo per le caratteristiche abitazioni chiamate Trulli, tanto da essere inserito tra i Siti Patrimonio UNESCO. I trulli sono un’architettura magica, che attira ogni anno migliaia di turisti. Sono fatti a secco, con pietre sovrapposte l’una sull’altra, perfettamente integrati con l’ambiente del luogo. Oggi alcuni sono ancora abitati, altri invece sono usati come laboratori e negozietti di souvenirs per i tanti turisti che giungono nei  rioni Monti e Aia Piccola. Di Alberobello parlo anche nel mio post on the road tra Puglia e Basilicata (leggetelo!). Alberobello - Sito Patrimonio unesco in Puglia
  6. Locorotondo, un paese di luce.  Locorotondo, come dice il nome, ha la forma circolare. Un tempo era racchiuso tra le mura, un un cerchio perfetto di pietre e calcine. Le vie e i vicoli sono stretti ma sempre attraversati da una luce bianca e accecante. Le case hanno la caratteristica di avere dei tetti spioventi (le cummerse) che danno dall’alto la una impressione fiabesca, sembra quasi di essere nella fiaba di Hansel e Gretel. Locorotondo è uno di quei paesi antichi costruiti di luce e di bianco. Come in altri borghi vicini, della Valle d’Itria e non solo, anche qui il bianco avvolge ogni cosa. Locorotondo è diviso in ben 138 contrade, tutte contraddistinte da uno schema comune: un agglomerato di case e trulli che condividono uno spazio comune, detto jezzile, che permette alla gente di vivere in comune e apprezzare la presenza di  un vero e proprio vicinato. Il trullo più antico della Puglia (1559) si trova proprio in una di queste contrade, a Marziolla. Per approfondire vi lascio il post scritto dalla mia amica Maria Rita sul suo blog Jamaluca, sui borghi più belli della Valle d’ItriaLocorotondo - Borghi più belli della valle d'Itria in Puglia
  7. Otranto, la città più a Oriente d’Italia. Nella nostra ricerca dei Borghi più belli della Puglia ci siamo fermati anche ad Otranto, la città più a Oriente d’Italia. Otranto è una cittadina davvero importante nel nostro passato storico, perché ha rappresentato per millenni il legame tra Grecia, Bisanzio, i Balcani e l’Oriente. Impossibile camminare fra le sue vie e non sentire la storia in cui è immersa. Città romana, ricco centro di commercio con la Grecia, nel IX secolo diventa un emporio importante del commercio con l’Oriente. Oggi a testimonianza di questo splendido passato rimangono tre torri della cinta muraria (la Duchesca, la Ippolita, e la Torre di Sud-ovest) e il castello aragonese. Il castello fu costruito da Ferdinando d’Aragona ed è totalmente circondato da un fossato.Otranto - Borghi più belli della Puglia

Abbiamo percorso l’intera Puglia, partendo dal Gargano fino ad arrivare nel Salento, alla scoperta di alcuni tra i Borghi più belli della Puglia. Non sono di certo gli unici, ma tanti altri come Bovino, Deliceto, Cisternino, Ostuni… Quelli che vi abbiamo descritto sono quelli visitati da noi e scelti a nostro gusto personale.

In ogni caso la Puglia, come gran parte delle regioni italiane, ha tanto da offrire e questi borghi ne sono un esempio. E’ una regione ricca di storia, di bellezze artistiche e di natura, in pratica una di quelle regioni di cui è facile innamorarsi! 


Se vi piace andare alla scoperta di Borghi vi lascio un altro post, questa volta più a nord: tra i borghi più belli dell’Emilia Romagna:

Gita fuori porta tra i borghi più belli dell’Emilia Romagna

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.