Disneyland Paris: regalo di fine anno!

E’ iniziato il conto alla rovescia per la fine di questo anno scolastico. Bambini e ragazzi ormai cancellano i giorni sul diario, le insegnanti sono stanche ma contente e i genitori? Ecco forse per loro questo non è proprio il periodo dell’anno che preferiscono. La scuola sta finendo e già si affaccia il pensiero della tanto temuta pagella! I pensieri sono due: “speriamo sia andata bene” e “che regalo facciamo quest’anno”? Eh sì, perché dovete ammetterlo, tutti promettono un regalo ai propri figli se si sono impegnati con lo studio e i risultati si vedono con la pagella.

Io ricordo che ogni anno mi chiedevano: “Vuoi un regalo oppure andiamo in vacanza?” e cosa rispondevo secondo voi? Beh la vacanza è ovvio! Solo un anno ho scelto la bicicletta, mi ricordo ancora quando sono andata a comprarla con mio papà… ops mi sa che mi sono persa nei ricordi! Dicevamo, sapete già che premio regalare ai vostri cari figli? Io ho un consiglio… che ne dite di Disneyland?

DSC02756

Il parco divertimenti più grande d’Europa è un sogno per tutti i bambini, parola di maestra! Non c’è bimbo che non sogni di andarci almeno una volta nella vita… e allora perché farli aspettare. Io ho dovuto aspettare ben 17 anni, ma è stato comunque indimenticabile!

Disneyland Paris non è solo un parco divertimenti, è un mondo a parte. Appena varchi il cancello e ti trovi davanti il bellissimo castello della Bella Addormentata nel Bosco, quello che hai visto mille volte apparire prima dei cartoni animati in cassetta (ops… meglio DVD?), non puoi fare a meno di sentirti immersa in una Fiaba. Sei entrata definitivamente nel mondo della fantasia e quasi non vorresti più tornare indietro.

DSC02758

I parchi sono due e sono tematici:

  • Parco Disneyland
  • Parco Walt Disney Studios

Il primo è il vero, l’originale Disneyland! L’altro è forse meno fiabesco ma comunque molto carino e con attrazioni forse più adatte al pubblico adulto! Tutto intorno ci sono gli hotel del parco, dove potrete soggiornare e avere quindi accesso al parco un’ora prima rispetto agli altri: i cancelli infatti aprono alle 10, ma le attrazioni sono attive già dalle 9 solo per i clienti degli hotels. Sul sito, si trovano varie offerte e pacchetti vacanze, provate a darci un’occhiata!

DSC02752

E’ inutile dire che il parco divertimenti è davvero grande e di cosa da fare e da vedere ce ne sono tantissime, tanto che un giorno solo non può bastare. Quindi vi consiglio di prendere la mappa all’ingresso e controllare gli orari degli spettacoli, in modo da sapere dove essere e quando se proprio non ci si vuole perdere uno spettacolo, poi organizzare la visita. Sulla mappa trovate anche quali attrazioni sono vietate ai bimbi piccoli, fino a che età o a che altezza: controllate prima di mettervi in fila!

Tornando a noi, io direi di partire dagli Studios e ovviamente scegliere le attrazioni che più vi attirano. Questo parco è più piccolo e ha meno attrazioni dell’altro, ma ci sono comunque dei giochi da non perdere: come Armageddon, improntata soprattutto sugli effetti speciali, e l’hotel più spaventoso che abbiate mai visto, The Hollywood Tower Hotel!

DSC02748

Adesso siete davvero pronti per immergervi nella vera magia, per smettere di pensare, smettere di essere grandi e lasciarvi andare. Essì, perché Disneyland Paris fa proprio questo! Basta attraversare la Main Street, con le sue casette che sembrano di marzapane e la possibilità di incontrare uno qualsiasi dei personaggi Disney, che non puoi fare a meno di sentirti di nuovo bambino. Le attrazioni qui sono tante e vanno dalle Montagne Russe di Indiana Jones o le Big Tunder Mountain, ai Galeoni dei Pirati dei Caraibi, alle attrazioni a tema dei più celebri film della Disney. A me è piaciuto molto il labirinto di Alice nel Paese delle Meraviglie, il tour sulla barca dello “Small Word”, un giro del mondo vero e proprio accompagnati da bambole provenienti da tutto il mondo, e la Gallerie della Bella Addormentata nel Bosco, che è proprio all’interno del suo bellissimo castello. A proposito, se volete sapere a cosa si è ispirato Walt Disney per disegnare questo castello, cliccate qui.

DSC02763

E non è finita qui! Perché la sera, dopo una cena in uno dei tanti ristorantini sempre a tema o un po’ di shopping, sulla Main Street c’è la Grande Parata, con i carri e tutti i personaggi Disney, che si conclude con dei bellissimi fuochi d’artificio che fanno da sfondo al Castello. E se siete fortunati, riuscite a vedere anche il Volo dell’Angelo di una bellissima Trilli che con le sue ali raggiunge il punto più alto del castello e con un tocco di magia lo illumina! Io sono riuscita a vederlo solo una volta, ma mi è bastato per ricordarlo ancora oggi!

DSC02782

Non vi è venuta un po’ di voglia? No?! Beh ma per i figli si fa questo e altro… quindi se siete stanchi di giochi alla Play Station o di altre stupidaggini, pensate ad un bel viaggio a Disneyland Paris e ovviamente una capatina a Parigi, che merita una visita a qualsiasi età (leggete qui)! Dopo tutto lo sforzo che hanno fatto in questo lungo anno scolastico, una giornata da sogno se la meritano! E ora che ci penso… forse me la merito anche io!

Un commento su “Disneyland Paris: regalo di fine anno!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.