Perché una ragazza piange?

Perché una ragazza piange? Per tante cose!  Un volta la mia psicologa mi ha chiesto quali sono le cose che mi fanno piangere. Subito ho risposto: – Io piango per tutto.

Ovviamente questa risposta non le è bastata… voleva sapere per cosa. Per i libri, per i film, per i cartoni animati… Mi ha chiesto quali film, quali scene. La prima che mi è venuta in mente… La scena finale di Harry Potter e la pietra filosofale. Avete presente quando silente da gli ultimi punti alle case?

“Occorre notevole ardimento per affrontare gli amici, ma molto di più per affrontare gli amici… attribuisco 10 punti a Neville Paciock!”
Questa frase, quegli applausi, la faccia di quel ragazzi fino a quel momento così poco considerato, gli occhi soddisfatti di Silente… ecco io non posso non piangere. Conosco quel film a memoria eppure quella scena mi fa piangere sempre. Non so se vale per tutte, ma questo potrebbe essere uno dei motivi perché una ragazza piange: piange per una scena di un film che le piace. E non per forza un film romantico, io non piango mai nei film romantici! 

Piango per le persone deboli… Quando mia nonna Materna è morta il dolore è stato grande, ma lei era malata e sofferente da tanti anni quindi non riuscivo a piangere. Poi però ho visto mio nonno abbracciato a quella bara di mogano, singhiozzava e non riusciva a staccarsi da lei. Ecco quella scena mi ha fatto versare tutte le lacrime che avevo. Mio nonno, la sua forza che si spezzava…
Vedere soffrire le persone a me care, quello mi fa stare male. Quello mi fa piangere. Le donne piangono perché amano, amano tanto!

Piango spesso è vero e non me ne vergogno. Piango quando i miei genitori se ne vanno da Reggio e tornano a casa loro. Piango quando finisce l’anno scolastico, anche se nei giorni prima non vedevo l’ora che finisse tutto. Piango quando finisce una serie tv a cui mi sono affezionata. Piango per i libri. Piango riguardando le foto dei miei nonni da giovani. Piango sempre! Ecco l’ho detto!

Gli psicologi dicono che piangere fa bene, io credo che piangere fa bene solo se ci sono delle braccia grandi pronte ad abbracciarti, a non farti sentire sola. Un modo per dire “io sono qua con te”. Se si è da soli certe lacrime bruciano di più… Quindi non vi chiedete perché una ragazza piange, piuttosto chiedetevi perché piange proprio davanti a voi, perché ha scelto di farsi vedere triste ma soprattutto debole.  Forse non vi dirà mail il vero motivo per cui piange, ma vi ringrazierà del vostro abbraccio, delle vostra dita che le hanno asciugato le lacrime, vi ringrazierà di esserle stato accanto, anche senza parlare! 

2 commenti su “Perché una ragazza piange?”

  1. Ciao Roberta! Eccomi nel tuo piccolo angolo di web 🙂

    Mi ha fatto molto piacere leggere questa tua riflessione, perché anche io sono da sempre una persona molto sensibile quindi conosco la sensazione della “lacrima facile”. Credo che il pianto non sia affatto un segno di debolezza, ma un bisogno che nasce a seguito di un’emozione molto forte che non riusciremmo ad esprimere in altro modo, e per questo lo considero molto importante. Mi ritengo fortunata perché negli ultimi anni posso dire (con il cuore pieno di gioia e gratitudine) di non aver più versato lacrime di tristezza ma solo lacrime di felicità, ed è una consapevolezza che mi suscita una gratitudine immensa. Credo comunque che imparare a “piangere da soli” sia un passaggio importante, del resto nella vita la prima persona su cui possiamo contare in ogni singolo istante e per sempre siamo proprio noi stessi, e questo non dobbiamo mai dimenticarlo.

    Grazie per aver condiviso queste parole e a prestissimo Roberta!

    Un abbraccio,
    Federica

    1. Grazie a te, Federica. Già le lacrime sono sicuramente il sintomo di una forte sensibilità. Però le lacrime di tristezza e di rabbia ti ricordano che a volte ci vuole una grande forza per superare gli ostacoli della vita, una forza che non sempre pensavo di avere.
      È vero che possiamo contare sempre su noi stessi, ma io in questo 2017 ho scoperto che alcune cose si affrontano meglio insieme a chi ti ama veramente e che sono fortunata perché sono circondata da persone che mi amano e sono pronte ad asciugare tutte le mie lacrime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *